Home

Calcio

Formula 1

Moto

Motori

Basket

Tennis

Volley

Corriere dello Sport

LIVE

Roma Caput Lucis illumina il cielo della Capitale

Vai alla versione integrale

Tra gare pirotecniche, grande musica e tanto altro tre giorni di divertimento all'Ippodromo delle Capannelle. Ospiti Dolcenera, Patty Pravo e gli Zero Assoluto

Torna a Roma, dopo l’esordio del 2002 a Tor di Quinto, la dodicesima edizione di Roma Caput Lucis con il suo imperdibile show dei fuochi d’artificio all’Ippodromo delle Capannelle da domani fino a sabato 23 luglio. Quest’anno lo spettacolo si condisce di ingredienti inediti per un risultato che sarà sicuramente sensazionale!

Sei le Aziende Pirotecniche in gara che si sfideranno ogni giorno, per due spettacoli a sera, per aggiudicarsi il tanto ambito Trofeo di Roma Caput Lucis che sarà assegnato da una giuria d’eccezione. La conduzione sarà di Paolo Ruffini, affiancato dal noto giornalista Rai Marco Mazzocchi, vice direttore di Rai Sport. Una kermesse che accontenta tutti, grandi e piccini, per tre serate dove svago, divertimento e suggestione non mancheranno sicuramente!

Il cuore dell’intrattenimento è il Firevillage che ogni sera a partire dalle 19.00  terrà occupati con tanti giochi, (pista di pattinaggio sul ghiaccio, la pista dei kart, il simulatore di surf) i bambini, mentre per gli adulti la serata sarà animata, invece, dal dj set di Radio Globo, la Radio Ufficiale e dai tre grandi concerti in programma.

Tre gli spettacoli di musica live ogni sera nel Firevillage alle ore 21.30: aprirà il Festival 2016 giovedì 21 luglio il concerto di Dolcenera con “Le stelle non tremano” tour 2016, poi venerdì 22 luglio sarà il turno di Patty Pravo con “Eccomi” tour 2016 e sabato 23 luglio chiude la manifestazione il concerto degli Zero Assoluto con “Di me e di Te” Live.

A partire dalle ore 23.30 ogni sera, poi, avrà inizio la Grande Sfida del Fuoco godibile dall’interno del Firevillage, momento saliente della serata dove i Grandi Maestri Pirotecnici, solo made in Italy, si esibiranno in perfetta sincronia con la musica, su multi postazioni di lancio e con partenze simultanee, grandi batterie di fuoco.

Il risultato? Beh, spettacolari ed emozionanti coreografie di fuochi d’artificio…da non perdere!