Home

Calcio

Formula 1

Moto

Motori

Basket

Tennis

Volley

Corriere dello Sport

LIVE

Quante ambizioni per il Team Gresini

Vai alla versione integrale

Ospiti presso lo stand Del Conca a Cersaie, i piloti Sam Lowes, Enea Bastianini e Fabio Di Giannantonio con l'inglese ottimista nella corsa al titolo in Moto2 nonostante sia costretto a rincorrere.

MILANO - Dopo il weekend positivo di Aragon, sia in Moto2 che in Moto3, il Team Gresini ha raccontato presso lo stand Del Conca a Cersaie i preparativi per il trittico di gare che si terrà in Oriente nel mese di ottobre e che precederà il gran finale di Valencia. In particolare, il Campionato del Mondo Moto2 vede Sam Lowes ancora in corsa per il titolo: “Sono molto soddisfatto e contento, ho vinto la gara domenica scorsa ad Aragon e adesso puntiamo a vincere qualche altra gara in Oriente prima del gran finale. L’Aprilia sta crescendo gara dopo gara e non vedo l’ora di guidarla in MotoGp l’anno prossimo!”  ha dichiarato il pilota britannico. Ospite presso lo stand anche l’ex pilota Manuel Poggiali, a cui Sam Lowes in parte si ispira. “Punto ad emulare il risultato di Manuel, essere anch’io il vincitore di un titolo Mondiale”. “Nella prima parte della stagione non abbiamo ottenuto i risultati che ci aspettavamo - ha affermato invece Enea Bastianini, in corsa per diventare vicecampione del mondo in Moto3 -, poi però ci siamo ripresi alla grande: già da qualche tempo sto lavorando molto bene assieme ai tecnici della squadra, sono arrivate novità sulla moto e di conseguenza riusciamo ad essere più competitivi e veloci, perciò puntiamo a far bene”. Il giovane esordiente Fabio Di Giannantonio sogna, invece, di confermare la grande crescita mostrata finora: “Mi sto allenando molto: nelle prossime gare mi troverò ad affrontare tre piste sconosciute, per cui il mio obiettivo sarà quello di restare tra i primi dieci, dopodiché proveremo a puntare in alto a Valencia, una pista che già conosco avendoci gareggiato lo scorso anno”.