Home

Calcio

Formula 1

Moto

Motori

Basket

Tennis

Volley

Corriere dello Sport

LIVE

FCA e Waymo, arrivano altre 500 Pacifica a guida autonoma

Vai alla versione integrale
Queste auto saranno anche guidate da persone comuni residenti a Phoenix che le utilizzeranno nella vita di tutti i giorni

ROMA - La flotta di Chrysler Pacifica ibride utilizzate da Waymo per sperimentare la guida autonoma crescerà di cinquecento unità, che si andranno ad aggiungere alle cento con cui era partita qualche mese fa la collaborazione con FCA. Le vetture saranno prodotte il prossimo mese e saranno poi inviate all’azienda che fa capo a Google per essere modificate con l’equipaggiamento tecnico necessario ai test, fatto di telecamere, radar e laser e algoritmi in grado di gestire tutta la mole di dati che arrivano da questi sensori. Queste auto saranno anche guidate da persone comuni residenti a Phoenix che le utilizzeranno nella vita di tutti i giorni.

MARCHIONNE - «La collaborazione tra FCA e Waymo si sta dimostrando vantaggiosa per entrambe le aziende – ha commentato l’ad di FCA Sergio Marchionne – così continueremo a lavorare insieme per capire i passi necessari per portare i veicoli a guida autonoma sul mercato». Parole di soddisfazione seguite da quelle del boss di Waymo, John Krafcik «La Chrysler Pacifica Hybrid è un veicolo assolutamente versatile, che permette alle persone di entrare in contatto con la nostra flotta di mezzi autonomi nella quotidianità. Tutte e due le compagnie stanno imparando qualcosa, con lo scopo di migliorare la mobilità e la sicurezza sulle strade».