Home

Calcio

Formula 1

Moto

Motori

Basket

Tennis

Volley

Corriere dello Sport

LIVE

Pugliato, 80 anni fa nasceva Rubin Carter

Vai alla versione integrale
Hurricane rimase 19 anni in cella da innocente: su di lui fecero anche un film

ROMA - 80 anni fa nasceva Rubin Carter, l'ex pugile americano poi naturalizzato canadese, la cui storia rocambolesca divenne un mito grazie alla canzone a lui dedicata da Bob Dylan e al film 'Hurricane, il grido dell'innocenza' del 1999 in cui il personaggio dell'ex campione dei pesi medi venne interpretato da Denzel Washington. Anche se si chiamava carter, per tutti era Hurricane. nato il 6 maggio 1937 a Clifton negli usa, disputò 40 incontri fra il 1961 e il 1966, vincendone 27 per ko. Nell'ultimo anno della sua carriera pugilistica Carter fu accusato di un triplice omicidio che in realtà non aveva commesso. Fu condannato per le testimonianze di due criminali che anni dopo ritrattarono, intanto Hurricane trascorse ben 19 anni in carcere, prima che fosse accertata la verità sulla sua innocenza. Il pugile è morto il 20 aprile del 2014. Negli ultimi anni della sua vita si era dedicato ad una associazione impegnata nella difesa delle persone condannate per errore.