Home

Calcio

Formula 1

Moto

Motori

Basket

Tennis

Volley

Corriere dello Sport

LIVE

Mazda Skyactive-X: nel 2019 il benzina che consuma come un diesel

Vai alla versione integrale

Il marchio giapponese presenta un piano a lungo termine per lo sviluppo tecnologico fino all'anno 2030. Nel 2019 arriverà il primo motore a benzina a livello mondiale ad utilizzare il metodo di accensione a compressione

ROMA -  Mazda ha presentato "Sustainable Zoom-Zoom 2030", un nuovo piano a lungo termine per lo sviluppo tecnologico fino all’anno 2030.

Il marchio giapponese, che ha da poco rafforzato la propria partnership con Toyota, si impegnerà a ridurre le emissioni di anidride carbonica fino al 50 per cento dei livelli registrati nel 2010 entro il 2030 e raggiungere una riduzione del 90 per cento entro il 2050. 

Nel 2020 inoltre inizierà la sperimentazione di tecnologie di guida autonoma attualmente in fase di sviluppo in linea con il Co-Pilot Concept2 con l'obiettivo di rendere il sistema standard su tutti i modelli entro il 2025.

Entro la fine del decennio arriverà Skyactiv-X il primo motore a benzina a livello mondiale ad utilizzare il metodo di accensione a compressione, in cui la miscela combustibile-aria si accende spontaneamente quando è compressa dal pistone. Questo nuovo motore combina i vantaggi dei benzina con quelli dei motori diesel per ottenere "prestazioni eccezionali in termini di efficienza, potenza e accelerazione".