Home

Calcio

Formula 1

Moto

Motori

Basket

Tennis

Volley

Corriere dello Sport

LIVE

FCA, voci di spin-off Alfa e Maserati, il titolo vola in borsa

Vai alla versione integrale
I due marchi varrebbero fino a 7 miliardi e lo scorporo aumenterebbe il valore del Gruppo

ROMA - Non si placano le voci circa l’assetto societario di FCA, con le ultime indiscrezioni di Bloomberg che riportano in auge l’ipotesi dello spin off dei marchi Alfa Romeo e Maserati. Le discussioni riguarderebbero una decisione da prendere all’inizio del 2018 per aumentare il valore del gruppo, dal momento che secondo gli analisti i due marchi potrebbero valere fino a 7 miliardi di euro, mentre Magneti Marelli e le altre divisioni di componentistica si attesterebbero sui 5 miliardi di euro.

SPIN OFF - Gli spin off della divisione del lusso e dei componenti consentirebbero a FCA di concentrarsi sul mercato delle auto di massa, rendendo la società più attraente per una potenziale unione con una casa automobilistica rivale. I mercati hanno reagito con positività a questa notizia, tanto che il titolo è stato congelato in Piazza affari per eccesso di volatilità; dopo essere stato riammesso agli scambi di Piazza Affari ha guadagnato il 5% segnando un nuovo massimo storico superando la soglia dei 12 euro per azione (12,06 euro per l'esattezza).

USA - Anche a Wall Street i titoli FCA sono saliti del 5,23% a 14,73 dollari ad azione. Proprio dall’altro lato dell’oceano rimbalzano altre indiscrezioni sul possibile interessi dei cinesi di Great Wall per il marchio Jeep. Secondo il New York Times Fca è in trattative da mesi con alcune aziende cinesi su un potenziale investimento e altri accordi che includevano Ram e Jeep. Negli ultimi giorni Fca ha detto di non essere stata formalmente avvicinata da Great Wall ma ha evitato di escludere una vendita della società.

Informativa
Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. X