Home

Calcio

Formula 1

Moto

Motori

Basket

Tennis

Volley

Corriere dello Sport

LIVE

Ginevra Sozzi scarica Dybala: «Per me è troppo tardi»

Vai alla versione integrale

La pierre milanese che avrebbe fatto perdere la testa all'attaccante della Juventus, torna a parlare al settimanale Spy: «Poteva essere una cosa seria ma i suoi procuratori mi hanno fatto la guerra»

TORINO - Paulo Dybala-Ginevra Sozzi, ecco la seconda puntata. La pierre milanese che avrebbe fatto perdere la testa all'attaccante della Juventus, torna a parlare al settimanale Spy: «Quando ho raccontato la mia storia con Paulo ho detto la verità. O quasi. Ho solo cambiato i tempi. In realtà Paulo e io ci conosciamo da circa tre anni. Ci ha provato subito con me, ma all'inizio non ci sono stata. Poi, due anni fa, quando la Juve ha vinto lo scudetto, lui ha organizzato una festa privata. La sua fidanzata Antonella era in Argentina Ha insistito perché io lo accompagnassi a quella festa. Così abbiamo prenotato una stanza in un hotel e quella notte l'abbiamo trascorsa insieme».

DOPO ANTONELLA, C'E' GINEVRA

FINE DELLA STORIA - Tra le rivelazioni di Ginevra Sozzi, c'è anche il motivo della fine della relazione tra i due: «Non è stato solo un flirt estivo», ha rivelato Ginevra. «Ma poteva essere una storia seria. Peccato che i suoi procuratori mi abbiano fatto la guerra finché non mi hanno allontanato. È vero, Paulo e io ci siamo rivisti, anche nei giorni scorsi a Milano, ma adesso per me è troppo tardi».

[[ge:sn:cds:30035926]]

Dybala e la sexy Ginevra Sozzi, amore già al capolinea

Dybala fa tripletta e Ginevra Sozzi fa festa a Formentera