Home

Calcio

Formula 1

Moto

Motori

Basket

Tennis

Volley

Corriere dello Sport

LIVE

Wave Market incontra Birra del Borgo

Vai alla versione integrale
Questo weekend nell'azienda agricola di Serra Madre, a Casal Palocco, si festeggia l'artigianato e la bionda

Un appuntamento, anzi una festa in onore dell’artigianato, in tutte le sue forme, quella che sabato 21 e domenica 22 ottobre Serra Madre (Casal Palocco) si appresta a vivere con Wave Market, un progetto nato (nel 2016) come festival itinerante, ma dallo scorso dicembre ha messo le radici nell’azienda agricola, Serra Madre, un rifugio tranquillo dal caos della città. Persone che costruiscono oggetti, che compongono canzoni, che preparano qualcosa di buono, che danno vita a forme d’arte mettendosi in gioco con passione: questo è Wave Market che in occasione del prossimo weekend incontrerà Birra del Borgo che ne condivide appieno gli obiettivi quali valorizzare talenti e incoraggiare i giovani a diventare imprenditori di sé stessi. Da qui è partito il suo fondatore Leonardo Di Vincenzo, che è stato capace di trasformare una passione in lavoro. E allora questo weekend a Serra Madre, a Casal Palocco, sarà l’occasione per bere le Birre del Borgo ma anche per gustare le specialità che cinque food truck che serviranno gnocchi, pesce fritto, polpette, insalate, ciambelle e gelato, accanto a produttori di miele, formaggi vegetali, biscotti e tartufi.
Il format pensato da Wave Market parte, ovviamente, dall’artigianato ma si è poi esteso ad altre categorie includendo realtà legate al mondo delle illustrazioni, dell'editoria e del recupero vintage.

Gli espositori, circa 70 selezionati da tutta Italia, incarnano l'arte nel senso più rivoluzionario del termine, come continuità tra tradizione e innovazione sostenibile. Girando tra gli espositare si avrà la possibilità di conoscere la storia degli artisti, i loro processi di lavorazione e molto altro ancora. Market, tra le altre cose, è anche formazione solidale e attraverso workshop aiuta anche a mettersi in gioco e liberare la propria creatività.