Home

Calcio

Formula 1

Moto

Motori

Basket

Tennis

Volley

Corriere dello Sport

LIVE

«Aria di addio tra Real e Modric, la Juventus ci prova»

Vai alla versione integrale
© Getty Images
Secondo la stampa iberica il 32enne centrocampista croato può lasciare Madrid in estate: sulle sue tracce i campioni d'Italia, il Psg e il Manchester United

TORINO – L'ad Beppe Marotta ha indicato la via alla Juventus («La priorità è ringiovanire la rosa») ma è ovviamente pronto a fare un'eccezione per un grande campione. Uno di questi è Luka Modric, 32enne centrocampista del Real Madrid e capitano della Croazia che ha letteralmente trascinato nel playoff di qualificazione ai Mondiali di Russia 2018 contro la Grecia. Intelligenza, classe e personalità fuori dal comune, Modric è forse uno dei pochi che può ricordare Andrea Pirlo in campo e secondo quanto sostiene la rivista ‘Don Balon’ i campioni d’Italia avrebbero già effettuato un sondaggio con la ‘Casa Blanca’ per capire qual è la situazione del calciatore. «Alle orecchie di Modric sono arrivate alcune voci secondo cui il Real sta già cercando il suo sostituto – si legge sull’edizione online della rivista specializzata iberica -. Il croato del resto potrebbe essere il sacrificato destinato a far posto al rientrante Bale, visto che al momento Casemiro e Kroos sono intoccabili e difficilmente Isco può essere rimesso in panchina. Zidane, che ha in organico anche Asensio e Ceballos, non può garantirgli la titolarità e anche se per il momento Modric non ha intenzione di andarsene allo stesso tempo sa che le offerte in caso di addio non gli mancherebbero». E sempre stando a quanto riporta ‘Don Balon’, a tentarlo non ci sono solo sirene italiane: «Psg, Manchester United e Juventus sono club pronti a fargli ponti d’oro per quello che sarebbe l’ultimo grande contratto della sua carriera».

Il tuo browser non supporta questo video

Tutto sul calciomercato

 

 

 

Croazia-Grecia 4-1, Modric vola verso i Mondiali

Mondiali 2018, Grecia-Croazia 0-0: anche Manduzkic va in Russia