Home

Calcio

Formula 1

Moto

Motori

Basket

Tennis

Volley

Corriere dello Sport

LIVE

Peugeot 208 GTi Nove, per i rally di ogni giorno

Vai alla versione integrale

La Casa del Leone celebra il 9° titolo nell'Italiano Rally con una versione racing della compatta: il motore è stato pompato fino a 240 cavalli. 

Peugeot e gli inseparabili Paolo Andreucci e Anna Andreussi lo scorso ottobre hanno festeggiato il 9° titolo nel Campionato Italiano Rally per la Casa del Leone, dominatrice indiscussa degli ultimi anni. Per celebrare il bottino Peugeot Italia ha presentato la 208 GTi Nove, serie speciale dell'enfant terrible che omaggia la 208 pilotata dal campione della Garfagnana. E che si prospetta una vera bomba: il motore 1.6 litri THP, grazie a una linea di scarico progettata dalla specialista Supersprint e a una nuova mappatura della centralina, passa dagli originali 208 a quasi 240 cavalli da gestire con cambio manuale 6 marce.  

 

Potenza a parte il temperamento della 208 GTi Nove è esaltato dall’assetto ribassato di 10 mm rispetto al modello standard, dalle carreggiate allargate (22 mm anteriormente, 16 mm posteriormente), dalle pinze freni rosse “griffate” Peugeot Sport e dai cerchi racing 18” in lega OZ alleggeriti. 

PEUGEOT 208 GTI, LA SCHEDA TECNICA

Numerosi, inoltre, i dettagli estetici esclusivi, a partire dalla carrozzeria bicolore coupe franche, i loghi celebrativi, le calotte specchietti tricolori, il frontale con dettagli laccati, gli interni racing con sedili in pelle e Alcantara con la scritta Ucci Ussi 9 inserita nei loro schienali.

Peugeot 208 GTi Nove, per sentirsi come Andreucci