Home

Calcio

Formula 1

Moto

Motori

Basket

Tennis

Volley

Corriere dello Sport

LIVE

Sei Nazioni, Francia-Italia 34-17: per gli azzurri record negativo, 15° ko

Vai alla versione integrale
© Getty Images
Al Velodrome di Marsiglia, gli azzurri di O'Shea giocano alla pari contro la Francia per tre quarti della gara, ma alla fine devono arrendersi alla maggiore concretezza degli avversari.

ROMA - Ottima prestazione dell'Italia della palla ovale nella terza giornata del Sei Nazioni, ma ennesima sconfitta per l'Italia del rugby. Al Velodrome di Marsiglia, gli azzurri di O'Shea giocano alla pari contro la Francia per tre quarti della gara, ma alla fine devono arrendersi alla maggiore concretezza degli avversari. Dopo nemmeno 5 minuti di gioco i francesi passano in vantaggio grazie ad una meta di Paul Gabrillagues, bravo a sfruttare l'avanzamento del pacchetto di mischia francese, ma poi Machenaud sbaglia la trasformazione. Pronta reazione degli Azzurri con Mbanda' che e' bravissimo a pareggiare mettendo a segno una meta dopo una Touche a cassaforte. La meta' e' anche tecnica e l'Italia passa in vantaggio per 7 a 5. La Francia si ributta nella meta' campo azzurra, ma e' ancora decisivo Mbanda' in fase difensiva. I transalpini non ci stanno e guadagnano un calcio di punizione, che stavolta Machenaud non sbaglia, e si portano in vantaggio 8 a 7. Il giocatore francese si ripete allo scadere del primo tempo, portando in vantaggio i padroni di casa 11 a 7. Nella seconda frazione di gioco si riparte nella meta' campo azzurra ed i padroni di casa allungano nuovamente su calcio piazzato, portandosi sul 14 a 7. Al 50' l'Italia accorcia le distanze sul 14 a 10 grazie con un calcio piazzato di Tommy Allan. L'Italia cresce di minuto in minuto e sfiora in un paio di occasioni in colpaccio, ma sul piu' bello i galletti chiudono il match con una meta di Bonneval, poi il solito Machenaud porta il punteggio con due calci piazzati sul 27 a 10. Gli Azzurri si arrendono definitivamente e subiscono un'altra meta al termine di un'azione corale della Francia realizzata da Basteraud, poi e' il neo entrato Trinh-Duc a trasformare il calcio piazzato per il 34 a 10. E' Matteo Minozzi con una meta nel finale, a fissare il risultato sul 34 a 17. Questo match rimarrà nella storia perché gli azzurri sono arrivati al 15° ko consecutivo nel torneo, striscia negativa senza precedenti. (Ha collaborato Italpress)

Tutto sul Sei Nazioni

FOTO: Altro ko per l'Italia

Sei Nazioni, altro ko per l'Italia: 34-17 contro la Francia