Home

Calcio

Formula 1

Moto

Motori

Basket

Tennis

Volley

Corriere dello Sport

LIVE

Un nuovo grande successo del Pasteur

Vai alla versione integrale
Giovedì 22 marzo, Pasteur e S.G.Battista si sono affrontate sul campo del Wellness Town per la seconda partita del primo turno dello Junior Club, categoria Allievi

Il Pasteur, in formazione 4-2-3-1, schierava: portiere Emanuele Vento; terzino destro Luca Signorelli; difensori centrali Adriano Di Pietro ed Edoardo Loche; terzino sinistro Andrea Vagnarelli; mediani Lorenzo Ragni e Luca Sabatucci; esterno destro Gabriele Giordano; trequartista Simone Achilli; esterno sinistro Antonio Petrosemolo; centravanti Giorgio Di Maria. A disposizione: Edoardo Capuano, Matteo Tomassetti, Elias De Candia, Luca Montesi, Stefano Gullà, Francesco Reali e Filippo Masciarelli. 

Il Pasteur si è mostrato pericoloso fin dal 1’ con un tiro di Petrosemolo su azione di Achilli, bloccato dal portiere. Subito dopo da azione di corner, battuto da Ragni, è arrivato tiro in porta di Di Pietro, che il portiere del S.G. Battista è riuscito a bloccare ancora una volta. Il Pasteur ha continuato a spingere e al 7’ c’è stata ancora un’occasione per Ragni, con rinvio dal fondo per il S.G.Battista. Dopo una serie di falli reciproci, al 15’ c’è stata una nuova occasione per Giordano, deviata in corner: il tiro dalla bandierina è stato intercettato da Di Pietro, che è andato in rete: 1-0 per il Pasteur!!! Nei successivi 10’ sono seguite una serie di occasioni per Achilli, Petrosemolo e Sabatucci ma anche per il S.G.Battista. Al 28’ Giordano, su assist di Sabatucci, segna ma è colto in fuorigioco. Gli attaccanti del Pasteur dimostrano la loro superiorità sui difensori del S.G.B. che non riescono a marcarli stretti, intimoriti soprattutto da Di Maria e continuano a costruire occasioni fino al 40’.

Il secondo tempo si apre con due corner, il primo per il Pasteur deviato dal portiere avversario, il secondo per il S.G.B. deviato da Signorelli. Il Pasteur continua ad attaccare e al 6’ arriva la rete di Giordano: 2-0. All’8’ e al 9’ due falli di Ragni e Giordano, senza conseguenze. Al 9’ Montesi rileva Di Maria. Al 12’ nuova occasione di Giordano, che porta all’ennesimo corner. A questo punto l’allenatore del S.G.B. cerca di correre a ripari, effettuando due sostituzioni: escono il 5 e il 10 ed entrano il 18 e il 15, ma continuano le occasioni per il Pasteur con un tiro di Montesi al 18’ che finisce sul fondo. Al 19’ Petrosemolo viene sostituito da Gullà, subito pericoloso con un’azione d’attacco. Il S.G.B., in crisi, tenta una nuova sostituzione: esce l’11, entra il 14. Al 22’ una nuova occasione per Ragni, seguita da un fallo di Gullà, che porta a una punizione per il S.G.B. che però non viene sfruttata dalla squadra. Al 23’ il 14 del S.G.B. viene ammonito perché completamente in ritardo su Ragni. Nuovo fallo di Gullà al 25’ ma la punizione, ancora una volta, non viene sfruttata positivamente dal S.G.B.. Al 29’ ancora due sostituzioni: per il S.G.B. esce il 3 ed entra il 16, mentre per il Pasteur Reali rileva Achilli. A 10’ dalla fine il gioco diventa più veloce; il Pasteur ha ancora alcune occasioni, con Giordano al 31’ e Ragni al 33’, mentre al 34’ Vento, con una grande parata, devia una palla in corner negando al S.G.B. il gol della bandiera. Il Pasteur non si ferma fino alla fine, creando ancora occasioni di gol con Gullà al 36’ e Giordano al 37’, mentre al 38’ Reali viene colto in fuorigioco. L’arbitro concede 2’ di recupero che non portano a nessun cambiamento del risultato. Un’ottima prova della nostra squadra, che si è dimostrata molto superiore agli avversari sia in attacco che in difesa. Adesso ci aspettano i quarti di finale, dove affronteremo il tanto temuto Di Vittorio.