Tournament of Champions, Molinari 21°

© Getty Images

Testa a testa Woodland-McIlroy: l'americano resta al comando, il nordirlandese insegue

ROMA - Nel Sentry Tournament of Champions Gary Woodland tenta l'allungo, Rory McIlroy resiste e nell'ultimo round del torneo del PGA Tour, destinato ai vincitori 2018, sogna sorpasso e vittoria. Testa a testa alle Hawaii tra l'americano e il nordirlandese. Lo statunitense, con 202 (-17), vanta 3 colpi di vantaggio sull'ex numero 1 al mondo, 2° con 205 (-14). Gara show fin qui per Woodland, che vuole il successo da dedicare alla nonna morta la scorsa notte. "E' stato terribile - racconta il 34enne di Topeka - ricevere una telefonata dalla notizia così terribile. Sono provato e confuso, spero di chiudere al meglio il torneo". A Kapalua, chance di vittoria pure per l'australiano Marc Leishman, 3° con 206 (-13). Più difficili le posizioni di Bryson DeChambeau e Xander Schauffele, quarti con 207 (-12). Mentre sono fuori dai giochi Kevin Tway (leader dopo la 1/a manche) e Justin Thomas (6/i con 209, -10). Nessuna possibilità per Dustin Johnson. Il campione in carica è 8° (210, -9) al fianco di Jon Rahm. Nell'isola di Maui Francesco Molinari è scivolato in 21ª posizione (217, -2) dopo un parziale chiuso in 73 (par) e caratterizzato da 2 birdie e altrettanti bogey. Ancora una giornata no per Brooks Koepka. Il leader mondiale con 219 (par) occupa la 29ª piazza.

Articoli correlati

Commenti

Dalla home

Vai alla home