Il reale Bosco di Capodimonte offre un campo da rugby ai napoletani

© Bartoletti

Sarà inaugurato il 18 aprile presso la storica residenza borbonica

NAPOLI - Il Real Bosco di Capodimonte, nella persona del suo direttore Sylvain Bellenger, regala ai cittadini napoletani un campo di rubgy. L’inaugurazione si svolgerà il 18 aprile, alle ore 9.00, con l’anteprima del settimo Trofeo “Partenope Rugby Junior”. Alla manifestazione parteciperanno alcune rappresentanze di studenti di alcuni istituti scolastici del territorio campano. L’evento nasce dall’idea condivisa tra la Associazione Polisportiva Partenope e il Direttore del Museo e del Real Bosco di Capodimonte di creare un “campo” di rugby permanente aperto a tutti all’interno dello storico parco cittadino, un luogo dove poter giocare questo splendido sport e soprattutto condividerne i valori universali di rispetto, di lealtà, di solidarietà e di disciplina. L’educazione alla legalità, attraverso il gioco del rugby, è lo spirito che anima questo torneo che sin dagli anni ’50 metteva in gioco storici istituti della città. L’impegno profuso dai dirigenti della Associazione Polisportiva Partenope ha permesso di riportare a Napoli questa antica tradizione sportiva e di trasmettere ai giovani appassionati di questa disciplina i sani valori di questo sport.

Articoli correlati

Hot Video

Tutti i video

Commenti

Dalla home

Vai alla home