Scozia, che accoglienza a Fiumicino!

Atleti e tifosi arrivati a Roma per la partita del Sei Nazioni all’Olimpico accolti dalle cornamuse e da un flashmob in kilt

ROMA - Accoglienza speciale, al Leonardo da Vinci, per la Nazionale scozzese di rugby e i passeggeri tifosi, con due cornamuse della City of Rome Pipe Band - prima banda di cornamuse e tamburi scozzesi della Capitale che suona ufficialmente al torneo 6 Nazioni – ingaggiata da ADR per coinvolgere i viaggiatori presenti sullo scalo. Turisti e addetti aeroportuali sono stati sorpresi dagli insoliti strumenti suonati da musicisti, rigorosamente in kilt, che hanno eseguito brani tipici scozzesi da “The Flower of Scotland” a “Scotland the Brave”. Gli atleti della nazionale scozzese, piacevolmente colpiti dalla sorpresa, hanno scattato selfie con i tanti curiosi e appassionati di rugby, presenti tra i nastri di riconsegna bagagli di Fiumicino. 

L’animazione degli spazi aeroportuali e l’accoglienza degli sportivi in occasione delle partite del Torneo 6 Nazioni è parte di “#Its6nationstime”, ciclo di iniziative messe in campo da ADR per celebrare uno tra gli sport più fair, caratterizzato dallo spirito di solidarietà, rispetto, sacrificio e amicizia. Inoltre, nelle giornate prima e dopo la partita i supporter scozzesi giunti a Roma per il torneo potranno usufruire di menù e sconti ad hoc messi a disposizione dai punti di ristoro presenti in tutto lo scalo.

Sono numerose le iniziative ludico – culturali che Aeroporti di Roma ha avviato per l’intrattenimento dei viaggiatori nel tempo a loro disposizione a Fiumicino: concerti, balletti e presto anche presentazioni e condivisione di libri, lo rendono ormai un vero e proprio aeroporto della cultura e una vetrina dei maggiori eventi della Capitale.

 

Articoli correlati

Hot Video

Tutti i video

Commenti

Dalla home

Vai alla home