Eurolega, è il giorno della finale Fenerbahce-Real Madrid

© CIAMILLO

Palla a due alle 20 alla Stark Arena di Belgrado

ROMA - Il giorno della verità è arrivato: alle 20, alla Stark Arena di Belgrado, comincerà la finale tra Fenerbahce Dogus e Real Madrid, che assegnerà l'edizione 2017/2018 dell'Eurolega. La corazzata turca guidata da Zelimir Obradovic, alla ricerca del decimo trionfo continentale da quando siede in panchina, scende in campo con l'intenzione di bissare il successo ottenuto un anno fa tra le mura amiche della Sinan Erden Dome Arena. Sulla loro strada però i gialloblu troveranno un Real Madrid affamato di vittorie e pronto a fare un altro colpaccio dopo quello messo a segno contro il CSKA Mosca, facendosi trascinare dalla verve di Sergio Llull e Luka Doncic - intenzionato ad alzare la coppa prima di fare il salto verso la NBA - che venerdì hanno messo a ferro e fuoco la difesa dei russi e stasera si troveranno di fronte ad un esame di maturità contro una retroguardia come quella turca che ha asfissiato per larghi tratti dek match disputato venerdì le bocche da fuoco dello Zalgiris.

LE CHIAVI - Molto interessante sarà anche la sfida giocata sotto i tabelloni dove Anthony Randolph da una parte e Jason Thompson dall'altra dovranno riscattare una semifinale giocata sottotono e potranno avvalersi del supporto di giocatori come Vesely, Duverioglu, Ayon e Tavares che daranno certamente spettacolo. Capitolo a parte lo meritano Gigi Datome e Nicolò Melli che vincendo colorerebbero questa Eurolega con anche un po' di azzurro. Per Datome poi, in caso di successo, si tratterebbe di un bis consecutivo da record per un giocatore italiano. Gli ingredienti per una finale avvincente e spettacolare, insomma, ci sono tutti. Ora non resta che apsettare il verdetto del campo. 

Articoli correlati

Hot Video

Tutti i video

Commenti

Dalla home

Vai alla home