NBA sotto shock: Adam Silver minacciato di morte

© AP

Un ventisettenne è stato arrestato per aver mandato una lettera di minaccia al commissioner della NBA

ROMA - «Se non mi farai giocare in NBA, io ti verrò ad uccidere con la mia pistola». Parole deliranti e assai minacciose che sono costate care al ventisettenne americano David Pyant che, secondo quanto riportato dal portale TMZ, nel luglio scorso avrebbe mandato una lettera al commissioner della NBA Adam Silver, in cui con queste minacce gli intimava di farlo giocare nella massima lega americana pur senza avere nel suo curriulum esperienze nella pallacanestro giocata. Per Pyant, che ha invece alle spalle una lunga serie di condanne per reati simili, sono infatti scattate nei giorni scorsi le manette con l'accusa di molestie aggravate. Il commissioner Silver se l'è invece cavata soltanto con un po' di apprensione e la speranza di dimenticare al più presto questa spiacevole vicenda. 

Articoli correlati

Hot Video

Tutti i video

Commenti

Dalla home

Vai alla home