Ricorsi inammissibili: Frattini lascia la B a 19

© ANSA

Sofferta decisione del Collegio di Garanzia dello Sport del Coni: il Commissario straordinario Roberto Fabbricini poteva modificare il format del campionato cadetto. Ricorsi inammissibili. Ora le riccorrenti potranno ricorrere al Tar ma serviranno le motivazioni.

Sofferta decisione del Collegio di Garanzia dello Sport del Coni: il Commissario straordinario Roberto Fabbricini poteva modificare il format del campionato cadetto ed è, dunque, legittimo il Comunicato Ufficiale dello scorso 13 agosto quando rifrmulò l'organico del campionato portandolo da 22 a 19 squadre. Ricorsi di Novara, Catania, Ternana, Siena e Pr Vercelli inammissibili. Ora le riccorrenti potranno ricorrere al Tar ma serviranno le motivazioni.

Articoli correlati

Commenti

Dalla home

Vai alla home