Dani Alves: «Il calcio di oggi mi annoia»

© Getty Images

L'esterno sudamericano: «E' soltanto business, sto perdendo la voglia di giocare». Dal Brasile aprono all'ipotesi ritiro al termine della stagione in corso

ROMA - Dani Alves non smette di far discutere. A pochi giorni dalle dichiarazioni a dir poco spiacevoli su Astori («Dispiaciuto? Non lo conoscevo, muoiono tanti bambini»), poi rettificate parzialmente, l'ex esterno della Juventus ora al Psg è tornato a prendersi le home page dei principali siti sportivi brasiliani. Il motivo è tutto nelle parole che ha rilasciato a Espn: «Il calcio moderno mi annoia perché sta perdendo la sua bellezza, quella che mi ha fatto desiderare di diventare un calciatore», ha detto l'esterno sudamericano. «Il calcio di oggi è soltanto business e mi piace sempre di meno». A 34 anni suonati il calciatore potrebbe aver aperto le porte all'ipotesi ritiro al termine della stagione in corso.

 

Articoli correlati

Hot Video

Tutti i video

 

Commenti

Dalla home

Vai alla home