Libertadores, pesanti scontri: sospesa Santos-Independiente

© AP

La sfida al "Pacaembu" è stata interrotta al 36' per i tafferugli tra gli ultras brasiliani e le forze dell'ordine. Ai quarti passano gli argentini

ROMA - La sfida tra Santos e Independiente, valida per gli ottavi di finale della Coppa Libertadores, è stata sospesa al 36' della ripresa per incidenti al 'Pacaembu' di San Paolo tra ultras brasiliani e forze dell'ordine. Motivo dei disordini, la decisione della Conmebol di sanzionare la squadra paulista con il 3-0 a tavolino nel match d'andata, finito 0-0, per aver messo in campo Carlos Sanchez, uruguaiano squalificato per una vicenda risalente alla stagione 2015, quando indossava la maglia del River Plate. Ai quarti passano così gli argentini dell'Independiente, mentre il Santos ha annunciato che farà ricorso.

Articoli correlati

Commenti

Dalla home

Vai alla home