Ligue 1, Lione che fatica. Fekir risolve il match con il Guingamp

© AFPS

La squadra di Genesio, distratta dall'imminente impegno di Champions, fatica contro l'ultima della classe

ROMA - La 25.ma giornata di Ligue 1 si è aperta allo Stade des Costières con i padroni di casa del Nimes che confermano il loro buon momento con la vittoria per 2-0 sul Dijon. Ad aprire le danze l'eurogol di Savanier che al 28' da fuori area con un pallonetto punisce Allain. La seconda rete arriva all'83' sempre con un tiro da fuori di Bobichon. Con questo successo gli uomini di Blaquart agganciano il Rennes all'ottavo posto con 36 punti, a -1 dal Montpellier quinto. Nel secondo anticipo il Lione batte in casa per 2-1 un buon Guingamp, destinato ormai a salutare il massimo campionato francese. 

GIOIA FEKIR - Avvio di gara straripante per il Lione che vuole rialzare subito la testa dopo la sconfitta di Nizza. Al 9' gol annullato a Terrier per fuorigioco di Dembele. Sono solo le prove tecniche del vantaggio che arriva allo scadere del primo quarto d'ora di gioco. Grande botta di controbalzo da fuori area di Aouar che Caillard in qualche para, sulla ribattuta si avventa Terrier che, sempre di controbalzo, sigla l'1-0. Sembra l'inizio di una partita a senso unico ma, un po' a sorpresa, al primo tiro in porta la squadra di Gourvennec fa 1-1. È il 20' quando Lopes regala un angolo agli ospiti. Dalla bandierina Rebocho pesca dentro l'area Eboa Eboa che stacca altissimo e di testa punisce l'estremo difensore portoghese. Ci pensa Nabil Fekir al 35' a riportare i suoi avanti. Il fantasista ritorna al gol su azione dopo quasi tre mesi con uno splendido tiro a giro da fuori area su cui Caillard non può fare nulla.

LA TRAVERSA SALVA L'OL - Nella ripresa i padroni di casa, con la testa evidentemente all'ottavo di Champions contro il Barca, provano ad amministrare ma i rossoneri non mollano e cercano il gol del pari. Al 73' ci vanno vicinissimi: pasticcio difensivo del centrale dell'OL Marcelo che si fa soffiare palla dal neoentrato Benezet, il numero 10 del Guingamp pesca Roux su cui Lopes compie un miracolo. Genesio per chiudere la partita manda in campo Depay che all'85' spaventa il portiere rossonero con un bolide che finisce di un soffio a lato. Nei minuti di recupero clamorosa occasione per i rossoneri con Roux che colpisce la traversa. Con questa vittoria sofferta Fekir e soci confermano la terza piazza con 46 punti, a -3 dal Lille e +6 dal St. Etienne. 

Nimes-Dijon tabellino e statistiche

Lione-Guingamp statistiche e tabellino

Articoli correlati

Commenti

Dalla home

Vai alla home