Ligue 1, Balotelli trascina il Marsiglia, risale il Monaco

© EPA

Per la prima volta in stagione gli uomini di Rudi Garcia centrano la terza vittoria consecutiva in campionato. Il Monaco batte il Nantes ed esce dalla zona retrocessione

ROMA - Il pomeriggio di Ligue 1 con il Marsiglia di Rudi Garcia vittorioso per 2-0 sull'Amiens. Segna
ancora Balotelli per il terzo successo di fila degli uomini di Garcia. Il Monaco batte 1-0 il Nantes e lascia la zona retrocessione, il Nizza crolla 30 in casa dell'Angers.

MARSIGLIA-AMIENS - Inizio tambureggiante dei padroni di casa che passano in vantaggio al 19'. Su azione di contropiede Lopez pesca Thauvin che lasciato libero di scorazzare di sinistro fulmina Gurtner.
Al 25' arriva anche il 2-0 che porta la firma di Mario Balotelli. Il bomber azzurro sfrutta una spizzata di Campos per segnare di destro il suo terzo gol con la maglia dell'OM. Nella ripresa gli ospiti provano a riaprire il match. Al 49' Konate sugli sviluppi di un corner colpisce a botta sicura ma Amavi si immola e gli nega la gioia del gol. Passano cinque minuti e l'OM va vicino al possibile triplo vantaggio con Ocampos che fa tutto bene ma apre troppo il destro. Al 65'  il VAR nega a Mario Balotelli la prima doppietta con la maglia dell'OM. Subito dopo Rudi Garcia lo richiama in panchina ed il Velodrome gli riserva la standing ovation. Il resto è accademia per i padroni di casa. Con questa vittoria la squadra di Rudi Garcia aggancia momentaneamente al quarto posto a quota 40 il St. Etienne, impegnato domani sera in casa contro il PSG, e si porta a -6 dal terzo posto occupato dal Lione.

Olympique Marsiglia - Amiens, tabellino e statistiche

VINCE IL MONACO - Con sette punti nelle ultime tre partite, funziona la cura Jardim al Monaco, che contro il Nantes centra la seconda vittoria interna della stagione. Al 13' Rony Lopes disegna il cross perfetto per Gelson Martins che ha tempo e spazio in area per firmare il vantaggio. Il Monaco potrebbe allungare ancora ma Tatarusanu risponde da campione al colpo di testa di Falcao. Il Nantes non tira praticamente mai in porta fino al recupero del primo tempo, quando Charles Traore si coordina e calcia dalla distanza: Danijel Subasic la toglie da sotto la traversa. Nella ripresa ci provano di testa prima Lucas Lima poi Djobril Sidibe, sempre da calcio d'angolo, e con una mira imprecisa. Nel finale, la conclusione innocua di N'Koudou non cambia il risultato.

Monaco-Nantes tabellino, curiosità, statistiche

L'ANGERS BATTE IL NIZZA - Sale al dodicesimo posto l'Angers che domina 3-0 il Nizza. Gli ospiti mancano una prima clamorosa occasione al 25' con Cristophe Jallet che si gira in area e tira, Ludovic Butelle devia in angolo. E' lo stesso Jallet che al 43' stende Fulgini in area. Rigore solare che Bahoken trasforma: spiazzato il portiere Benitez. Il gran destro in avvio di ripresa di Fulgini vale il raddoppio dell'Angers che non batteva il Nizza in Ligue 1 dal 5-0 del 22 gennaio 1977. L'Angers amministra e completa la quinta vittoria nelle ultime 17 partite in casa con il colpo di testa a tempo scaduto di Cristian Lopes.

Articoli correlati

Commenti

Dalla home

Vai alla home