Premier League, Conte: solo 0-0 con il Leicester. Tottenham show: Kane è nella storia!

© EPA

Vardy sbaglia tanto sottoporta, le Foxes nel primo tempo hanno messo il Chelsea alle corde. Squadra nervosa, soprattutto Morata. Gli Spurs battono l'Everton 4-0 e agganciano il Liverpool al quarto posto

ROMA - Le parole di Conte, che per la prima volta non ha escluso l'addio a fine stagione, non hanno avuto un bell'effetto sul Chelsea. La squadra è sembrata spenta e molto nervosa (soprattutto Morata) contro il Leicester. I Blues escono dal campo con un punticino dopo lo scialbo 0-0 contro il Leicester, che avrebbe meritato di vincere. Il primo tempo è stato tutto di marca delle Foxes che hanno messo il Chelsea alle corde ma non sono riusciti a concretizzare, grazie anche ai miracoli del solito Courtois. Vardy ha fallito diverse occasioni da gol e anche Mahrez non è stato molto lucido sottoporta. Errori che hanno permesso ai Blues di chiudere incredibilmente il primo tempo sullo 0-0. Nella ripresa Conte non è riuscito ad aggiustare la rotta.

Al 57' il tecnico italiano ha deciso di togliere insieme due pilastri come Hazard e Fabregas, e inserire al loro posto Willian e Pedro. Una mossa che però non ha dato una scossa alla squadra, anzi. Al 68' l'espulsione di Chilwell (doppio giallo) poteva cambiare la gara e dare una mano al tecnico italiano. Ma nemmeno in superiorità numerica per più di 20 minuti i Blues sono riusciti a prendersi i tre punti. È il terzo 0-0 consecutivo per Conte, che sembra sempre più distante dal suo Chelsea. Fallisce il momentaneo sorpasso in classifica al Manchester United di Mourinho, che lunedì ospiterà a Old Trafford lo Stoke City

Chelsea-Leicester, cronaca e tabellino

Tutto sulla Premier

TOTTENHAM SHOW, KANE NELLA STORIA - Harry Kane è diventato il miglior marcatore della storia del Tottenham grazie alla doppietta realizzata contro l'Everton. Gli Spurs vincono 4-0 in casa e si portano in zona Champions: a segnare gli altri gol sono Son Heung-Min al 26' ed Eriksen all'81' al termine di una grande azione. Kane è salito a quota 98 reti, scavalcando così Teddy Sheringham che deteneva il primato con 97 gol. Gli Spurs hanno agganciato il Liverpool al quarto posto in classifica, con i Reds che devono vedersela con il Manchester City. Serata amara per Rooney che aveva anche sbloccato il risultato al 22', ma l'arbitro ha annullato per un fuorigioco quasi impercettibile. Continua la crisi dell'Everton, che incassa la terza sconfitta consecutiva in Premier League e resta fermo a due punti conquistati nelle ultime cinque giornate. Momento d'oro invece per il Tottenham, che è alla quarta vittoria consecutiva in Premier League. C'è grande entusiasmo a White Hart Lane: la Juve è avvisata.
 


LE ALTRE - Continua il momento positivo del West Ham, che vince per 4-1 in casa dell'Huddersfield. Nella ripresa gli ospiti si scatenano con Arnautovic, che segna il 2-0 e poi sforna due assist per la doppietta di Lanzini. Il West Bromwich conquista una vittoria preziosa per 2-0 in casa del Brighton: i padroni di casa non vincevano in Premier League da 21 giornate. Il Watford, sotto di due gol, riesce a rimontare e strappare almeno un punto in casa contro il Southampton. Il gol del pari lo firma Doucoure al 90'. Finisce 1-1 tra Newcastle e Swansea. Il Crystal Palace vince 1-0 in casa contro il Burnley: decisivo il gol al 21' di Sako.

 

Classifica Premier

Articoli correlati

Hot Video

Tutti i video

 

Commenti

Dalla home

Vai alla home