Arsenal, Bellerin: «Dai tifosi insulti omofobi»

© Getty Images

Il terzino si sfoga: «Mi danno della lesbica solo perché porto i capelli lunghi»

LONDRA - "Alcuni tifosi sono molto offensivi. La maggior parte degli insulti arriva sul web ma altri si sentono allo stadio. Mi danno della 'lesbica' solo perché porto i capelli lunghi e poi continuano con molti altri insulti omofobi. E quando gioco male, la situazione diventa insostenibile". E' lo sfogo sulle pagine del "Times" e ripreso dalla stampa spagnola di Hector Bellerin, terzino dell'Arsenal, che racconta delle difficoltà affrontate negli ultimi mesi e causate da una parte del suo stesso pubblico. 

"Ora mi ci sono abituato ma sono cose che possono fare male e che in certi momenti ti portano a metterti in discussione. Il problema è che i tifosi vogliono che un calciatore si vesta, si comporti e parli in un certo modo e se non lo fai diventi un bersaglio. Vai sotto pressione, è qualcosa di molto pericoloso perché nella vita sarebbe necessario essere liberi di potersi esprimere per quello che si è". 

Bellerin confessa che "il momento peggiore l'ho vissuto un anno e mezzo fa, quando sono stato costretto a chiudere tutti i miei account social per gli insulti che ricevevo". (in collaborazione con Italpress)

Articoli correlati

Commenti

Dalla home

Vai alla home