Filippo Galli: «Io al Bari? Aspetto De Laurentiis»

© LaPresse

L'ex Milan: «Ancelotti non vuole stravolgere il Napoli. Meno talento in Italia? No, ma bisogna allenarsi diversamente»

ROMA - Filippo Galli, ex leggenda del Milan ora dirigente sportivo, è intervenuto a Marte Sport Live in onda su Radio Marte: “Il Napoli di Ancelotti non so quando lo vedremo anche perché l’allenatore non vuole stravolgere la squadra, ma portare qualche suo principio di gioco. Non dobbiamo fasciarci la testa per un risultato negativo e dobbiamo avere pazienza, anche se non vedo la situazione così tragica". Galli prosegue: "Non credo ci sia meno talento in Italia, forse allenarsi come prima non è più sufficiente. Lo stile di vita è cambiato e anche gli allenamenti devono cambiare, invece molti settori giovanili lavorano ancora molto dal punto di vista analitico. Poi, bisogna trasferire coraggio ai ragazzi affinché non gli tremino le gambe quando giocano in stadi importanti". Sulla possibilità di un impiego nel settore giovanile del Bari, il dirigente chiosa: "Aspetto De Laurentiis, non ci sono chiusure".

TUTTO SUL CALCIOMERCATO

Articoli correlati

Commenti

Dalla home

Vai alla home