Real Madrid, Asensio non convocato: tutta colpa della ceretta

© EFE

L'astro nascente del calcio spagnolo non sarà a disposizione di Zidane per l'esordio in Champions League contro l'APOEL, e la causa è di quelle assurde...

ROMA - Marco Asensio salta l'esordio in Champions League del Real Madrid, che ospita l'APOEL di Nicosia per la prima giornata del gruppo H, perché non convocato. E la notizia non meriterebbe così tanto risalto, vista l'enorme abbondanza di talento della rosa a disposizione di Zinedine Zidane, se non fosse per la motivazione che ha portato il tecnico francese a non inserire l'astro nascente del calcio spagnolo tra gli uomini su cui contare in vista della gara del Santiago Bernabeu. Non si tratta però di motivi disciplinari, bensì fisici; o, per meglio dire... "estetici": Asensio ha infatti rimediato un fastidio particolare per un'infezione da depilazione.

Champions: Real Madrid-APOEL in diretta

KO PER UN PELO... - A seguito della consueta ceretta a cui si sottopongono i giocatori, infatti, un pelo della gamba del giovanissimo talento iberico si è infettato, creando un problema assurdo per il ragazzo, impossibilitato a correre senza sentire fastidio, Ad annunciare il particolare motivo dello stop di Asensio è stato lo stesso Zidane in conferenza stampa, suscitando stupore e ilarità sia in sala stampa che tra i tifosi, molti dei quali avranno pensato forse a uno scherzo. E invece è tutto vero.

Real Madrid, il rinnovo di Karim Benzema

Articoli correlati

Hot Video

Tutti i video

Commenti

Dalla home

Vai alla home