Champions League, Ronaldo si scusa con Buffon 

La Juventus esce a testa alta dal ritorno dei quarti contro il Real Madrid, cede sul rigore del portoghese che costa l'espulsione al capitano bianconero

ROMA - I bianconeri escono a testa alta dal ritorno dei quarti di Champions League contro il Real Madrid. La Juve sfiora la rimonta con il 3-0 fino al 93' sul rigore di Ronaldo che costa l'espulsione del capitano Gigi Buffon. Benatia entra un po' irruento con la gamba alta su Vazquez, l'arbitro Oliver fischia il rigore dubbio. Buffon perde la testa, non ci sta e viene espulso. Prende il posto in porta Szczesny che però non riesce a fermare Cristiano Ronaldo e il Real si qualifica in semifinale.

BUFFON - Il capitano della Juventus sta parlando ai microfoni bianconeri, quando arriva il campione portoghese a scusarsi. L'attaccante ha accompagnato le scuse con un abbraccio amorevole e un bacio che il portiere ha accettato con piacere. Una piccola consolazione dopo l'amara uscita dall'ultima presenza in Champions per Buffon.

Articoli correlati

Hot Video

Tutti i video

 

Commenti

Dalla home

Vai alla home