Messi flop? La mamma rivela: «Ha pianto per le critiche»

La signora Celia Cuccittini difende il figlio dopo la prestazione contro l’Islanda: «Vive il Mondiale con ansia e passione, così lo feriscono»

ROMA - L'Argentina torna in campo domani sera per affrontare la Croazia. Dopo il mezzo passo falso dell'esordio, 1-1 con l'Islanda, la pressione sull'Albiceleste è perfino aumentata e sembra che i giocatori ne risentano. Messi sente il peso delle aspettative e cercherà di dare una risposta a coloro che lo hanno criticato dopo il rigore fallito contro gli islandesi. Ma essendo un ragazzo sensibile Leo è rimasto 'ferito' da certe parole e anche per il fatto di non aver trasformato il penalty, al punto da averci pianto. Lo ha rivelato la madre del fuoriclasse argentino, Celia Cuccittini, nel corso di un programma (molto seguito in Argentina) del'emittente 'El Trece'. «La famiglia lo sta appoggiando molto - ha detto mamma Messi -. Il primo che vuole vincere è lui, vorrebbe assolutamente conquistare la Coppa. Noi soffriamo per le critiche che riceve, dicono che a lui non importa e che gioca in nazionale solo per adempiere un obbligo, ma non è vero. Se vedessero Leo come lo vediamo e conosciamo noi, soffrendo e piangendo ogni volta, cambierebbero idea. Queste critiche lo feriscono, e feriscono anche noi». Di sicuro il trionfo in un Mondiale continua a essere il sogno di Messi, come conferma la madre. «Lui vive con passione, e tanta attesa, la Coppa del Mondo - ha rivelato la signora Cuccittini -, perché il suo sogno è vincerlo, è ciò che più desidera in assoluto».

Articoli correlati

Hot Video

Tutti i video

Commenti

Dalla home

Vai alla home