Mondiali 2018: Hierro il “Ct per caso” che può trionfare

© AP

Per i bookmaker il nuovo allenatore della Spagna può vincere come fecero Di Matteo e Zidane

ROMA - Qualcuno lo ha chiamato “ct per caso”, ma lui in conferenza stampa ha dimostrato di avere un gran carattere, lo stesso che metteva in campo da difensore ferreo come il suo nome. Fernando Hierro si è ritrovato allenatore della Spagna all’improvviso, dopo l’esonero di Julen Lopetegui. «L’obiettivo non cambia, siamo qui per fare un grande Mondiale» ha precisato. Parole decise, così come il giudizio dei bookmaker, che reputano la Spagna ancora tra le grandi favorite per vincere il torneo, data a 7,00 su Sisal Matchpoint.

I PRECEDENTI - La quota è rimasta invariata nonostante il bailamme delle ultime 24ore che anzi, a dirla tutta, potrebbe anche essere inteso come un segnale, quasi un invito a puntare sulla Spagna nonostante le avversità. Del resto la storia recente del calcio insegna che spesso i tecnici arrivati in corso d’opera si rivelano poi vincenti, anche se dalla loro non hanno una grande esperienza in panchina: fu così nel 2012 per Roberto Di Matteo, che da secondo subentrò ad Andrè Villas Boas al Chelsea e vinse la Champions. Identico l’epilogo per Zinedine Zidane, che nel 2016 balzò dalla panchina “B” a quella principale del Real Madrid sostituendo Rafa Benitez e conquistando la prima di tre Champions consecutive.

Tutto sulle Scommesse

Tutto sui Mondiali 2018

Articoli correlati

Hot Video

Tutti i video

 

Commenti

Dalla home

Vai alla home