Kolarov attacca Marusic: è già derby Roma-Lazio

© EPA

A meno di un mese dalla stracittadina della Capitale, il terzino serbo polemico con l'esterno biancoceleste, nato a Belgrado ma in nazionale col Montenegro

ROMA - A Roma è derby tutto l’anno, si sa. E non fa eccezione l’inizio di campionato, anzi. Roma-Lazio rivalità infinita, anche durante la sosta per le nazionali. La miccia è stata accesa ieri dal capitano della Serbia Aleksandar Kolarov: «Io sono stato alla Lazio - spiega il giocatore in conferenza stampa dal ritiro della nazionale - poi ho giocato in Inghilterra e sono ritornato a Roma, in giallorosso, perché sono un professionista. Ma non sono un romano. Una Nazionale, però, non funziona così: come puoi giocare per il Montenegro visto che non ci sei nato? O per l’Austria se non sei austriaco?».

Il terzino critica la scelta di Adam Marusic, esterno della Lazio nato a Belgrado che ha scelto di giocare con il Montenegro. «Una scelta del genere è triste - continua Kolarov - perché in questo modo forse non pensavi di far parte della rosa della Serbia. E così hai poca fiducia in te stesso». Bomba sganciata a più di tre settimane dal primo derby stagionale, dove i due giocatori potrebbero ritrovarsi uno davanti all’altro sulla stessa fascia.

Articoli correlati

Commenti

Dalla home

Vai alla home