Serie A Frosinone, Baroni: «Fino al secondo gol siamo stati in partita»

© ANSA

Il tecnico gialloblu: «Sapevamo che l'Atalanta fosse in salute. Siamo stati indifendibili, non si può giocare senza pressing. Vedo tuttavia dei margini di miglioramento importanti»

FROSINONE - Domenica da dimenticare per il Frosinone: la formazione canarina ha rimediato una sonora sconfitta casalinga contro l'Atalanta, 5 gol a zero duri mandar giù. "Fino al secondo gol siamo stati in partita - esordisce il tecnico in conferenza stampa - A prescindere dal risultato avevo chiesto ai ragazzi una partita importante. Affrontavamo una squadra fortissima e in salute. Degli assenti non mi va di parlare, non mi appello a ciò. Ci può stare la sconfitta contro gli orobici, ma non con questo passivo".

CRISI - Baroni prosegue: "Dobbiamo lavorare, anche perchè questa sconfitta fa male. C'è da metter dentro qualcosa; non è sufficiente giocare senza pressing. Abbiamo fatto crossare facilmente; siamo stati indifendibili. Nonostante ciò vedo dei margini importanti. Testa al Bologna, anche perchè recupereremo svariati calciatori che oggi erano indisponibili". Il tecnico resta convinto del fatto che 2 esterni per il 3-5-2 non servano: "Se guardo la partita di oggi direi di sì. Ma vanno prese in analisi anche le partite antecedenti. Io voglio cambiare l'atteggiamento di questi ragazzi, non dobbiamo partire già vinti".

I TIFOSI - Da applausi resta il comportamento dei tifosi ciociari: "Sono stati il migliore in campo, in quanto ci hanno sostenuto fino alla fine. Contro un avversario così forte, abbiamo provato a fare qualcosa fino allo 0-2. Penso che il raddoppio ci abbia fatto uscire dall'incontro. Non sono abituato a fare vittimismo. La prestazione di oggi ci deve fare male, punto". Sui possibili innesti dal mercato, Baroni conclude: "Abbiamo bisogno di calciatore consapevoli della sfida che andremo ad affrontare. Solo questo posso dire. C'è la volontà di migliorarci".

FROSINONE -ATALANTA 0-5: NUMERI E STATISTICHE

Articoli correlati

Commenti

Dalla home

Vai alla home