Inter, Spalletti e Nainggolan in coro: «Grande risposta e vittoria pesante»

© ANSA

Dopo il 3-0 rifilato a domicilio al Bologna il tecnico si dice soddisfatto per il primo successo in campionato, che porta la firma del 'Ninja' autore della rete che ha sbloccato il match

BOLOGNA - Luciano Spalletti è soddisfatto della prova dell'Inter e soprattutto del 3-0 rifilato al Bologna a domicilio, prima vittoria in campionato dopo il ko sul campo del Sassuolo e il pareggio casalingo con il Torino. «Sicuramente sono stati fatti tre bellissimi gol. La squadra si è sciolta nel finale ma siamo stati sempre concentrati e abbiamo fatto una buona prestazione - ha detto il tecnico nerazzurro dopo il match ai microfoni di Sky Sport -. Loro comunque sono stati molto dal punto di vista tattico e per me hanno fatto un'ottima partita. Noi abbiamo ancora qualche giocatore sotto tono ma siamo sulla buona strada. Serve altro oltre alla qualità: contro le squadre che si nascondono, vedi il Bologna oggi, bisogna essere bravi nel gestire la palla e poi, arrivati sulla trequarti, provare a scattare dietro le linee. Quest'ultima cosa potevamo farla meglio. Lautaro fuori dai titolari? Schierarlo titolare era un rischio e abbiamo adottato la soluzione odierna, con Keita in avanti come terminale d'attacco».

PARLA RADJA - A fine match ha parlato anche Radja Nainggolan, che al suo esordio in nerazzurro ha trascinato i suoi e segnato il gol che ha sbloccato l'incontro: «I tre punti era un'esigenza - ha detto il 'Ninja' -. Oggi abbiamo risposto alla grande, dopo le prime due giornate non positive di campionato. Dopo aver sbloccato la partita, credo che abbiamo sfruttato bene gli spazi che si sono creati. È una vittoria importante: ora abbiamo due settimane di sosta per ricaricare il motore, perché poi il calendario sarà molto impegnativo».

(in collaborazione con Italpress)

 

Articoli correlati

 

Commenti

Dalla home

Vai alla home