Icardi fa il compleanno e così Wanda Nara se lo coccola 

Oggi Maurito compie 26 anni e festeggia con la famiglia nella villa sul Lago di Como. Intanto arrivano gli auguri anche da parte della società nerazzurra

ROMA - In un periodo particolare come questo, Mauro Icardi coglie l'occasione del suo ventiseiesimo compleanno per allontanarsi dalla bufera e festeggiare in intimità con la sua famiglia. A quasi una settimana dal tweet con cui l'Inter ha comunicato il passaggio della fascia da capitano a Samir Handanovic, oggi l'attaccante dell'Inter non vuole più pensarci e porta la moglie Wanda Nara e i figli nella loro villa sul Lago di Como. 

 

GLI AUGURI DI WANDA -  Ovviamente tra gli auguri più sentiti, non potevano mancare quelli della moglie Wanda Nara che sui social ha dedicato romantici pensieri al marito. "Felice compleanno amore, nessuno può immaginare l'essere umano che tu sia, perché nessuno è come te. Grazie per averci dato la famiglia più bella e grazie per avermi dato il coraggio e il rispetto che ogni donna merita, ci riempi d'orgoglio e come dico sempre, sei un grande esempio di uomo, padre e marito. Possa Dio continuare a realizzare tutti i tuoi sogni perché sai che siamo e saremo sempre con te, accompagnandoti ad ogni passo. Ti amiamo,la tua famiglia", questo l'affettuosa frase accompagnata alla foto di famiglia postata su Instragram. "A te che non hai mai smesso di soprendere, a te che sei tutto per me e per la tua famiglia, a te che sei un grande uomo e un grande calciatore: sei troppo importante capitano", si legge sul post Twitter. 

 

 

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Love in the Lake Como Home @wanda_icardi . . #love #home #you #me ?

Un post condiviso da Mauro Icardi - MI9 (@mauroicardi) in data:

 

GLI AUGURI DELL'INTER -  Non solo in famiglia, il numero 9 nerazzurro è stato circondato anche dall'affetto dei tifosi interisti che non hanno perso l'occasione per fqar sentire la loro vicinanza con messaggi carichi di supporto. Anche la società nerazzurra ha fatto i suoi auguri all'ex capitano, un sobrio "Auguri, Mauro".

 

Articoli correlati

Commenti

Dalla home

Vai alla home