Serie A Lazio, con Acerbi De Vrij è già un ricordo

© Getty Images

L'ex Sassuolo ha già conquistato tutti e scacciato il fantasma dell'olandese. Farà gli straordinari sia in campionato che in coppa

ROMA - Dicono di lui: "Meglio di De Vrij". Sono tutti pazzi di Francesco Acerbi. La sostituzione dell'olandese creava preoccupazioni, ma con l'arrivo del difensore italiano non se ne sono mai provate. Inzaghi l’ha voluto a tutti i costi ed è felice di averlo in squadra: "Su Francesco posso dire solo belle cose sotto un punto di vista umano e professionale. Conosce già la Serie A e questo è un grande vantaggio. Possiede una grande fame agonistica ed è in continua lotta con se stesso per migliorarsi, anche lui sarà una pedina fondamentale per la Lazio". Acerbi è tra le certezze di Simone, continuerà ad esserlo per tutta la stagione. Il suo vice è Luiz Felipe, che essendo infortunato spera di rientrare per il derby del 29 settembre; l'ex Sassuolo fino a quella data sarà costretto a fare gli straordinari, sia in campionato che in coppa.

LEGGI L'ARTICOLO COMPLETO SULL'EDIZIONE DIGITALE

TUTTO SUL CALCIOMERCATO

Articoli correlati

Commenti

Dalla home

Vai alla home