Milan, le scuse di Donnarumma per il video "hot": «Nulla contro il Napoli»

Il portiere del Milan ha chiesto scusa ai tifosi del club azzurro dopo quel video in cui prendeva in giro lo zio

ROMA - "Scusa zio, non l'ho fatto apposta. Volevo toglierla quella mano, ma non ci sono riuscito". Poi un insulto "affettuoso" in napoletano, di quelli che si usano spesso per esprimere una grossa soddisfazione. Gigio Donnarumma è stato travolto da una bufera social dopo il video privato, circolato in rete, in cui prende in giro suo zio, tifoso del Napoli, per quella parata a tempo quasi scaduto su Milik che di fatto ha decretato lo 0-0 di San Siro tra i rossoneri e la squadra di Sarri, scivolata a -6 dalla Juventus capolista. 

IL VIDEO DI SCUSE - Il portiere stabiese, nel pomeriggio, ha poi chiesto scusa in un altro video, stavolta pubblicato sui suoi canali ufficiali. "Non ho nulla contro i napoletani, ho detto che sono simpatizzante degli azzurri. Mi dispiace se qualcuno si sia offeso, ma quello era un video privato in cui prendevo in giro mio zio".

Articoli correlati

Hot Video

Tutti i video

 

Commenti

Dalla home

Vai alla home