Gattuso: «Teniamo alla Coppa Italia. Higuain? Spero rimanga»

© Getty Images

L'allenatore rossonero ha parlato a Milan TV del match con la Samp e della situazione del Pipita, al centro di numerose voci di mercato

MILANO - Non c'è stata la consueta conferenza stampa pre match a Milanello. Per presentare la sfida di Coppa Italia con la Sampdoria in programma sabato 12 gennaio a Genova, Gattuso è stato intervistato da Milan TV. Oltre alla Samp e agli altri temi di attualità rossonera, non poteva mancare nelle dichiarazioni di Gattuso un accenno alla situazione di Gonzalo Higuain, sempre al centro delle indiscrezioni di mercato sul possibile e immediato trasferimento al Chelsea

SULLA COPPA ITALIA - Non sarà certo un'amichevole quella di domani al Ferraris. La Sampdoria è un avversario temibile e la Coppa Italia può rappresentare un obiettivo nella stagione del Milan. "Non andiamo a Genova in vacanza ma a disputare una competizione a cui teniamo. L'anno scorso - prosegue Gattuso -  la Coppa Italia ci ha dato una delusione pazzesca ma anche delle gioie. Speriamo nella qualificazione, è vero che giocheremo contro una squadra in salute ma anche noi scenderemo in campo con la migliore formazione per dire la nostra."

PAQUETA' E SUSONonostante la squalifica nella finale di Supercoppa con la Juve, Suso è stato escluso dalla lista dei convocati per il match con la Sampdoria. Gattuso spiega il motivo della scelta: "Suso non parlerei di pubalgia. Ha il solito problema che lo attanaglia da un mese a questa parte. Ha un'infiammazione al pube che gli sta dando fastidio e in questo momento deve guarire bene. Adesso non è in condizione di scendere in campo." Prima convocazione in rossonero, invece, per il nuovo arrivato Paquetà, di cui Gattuso esalta le doti: "E' un giocatore sveglio, è un giocatore con caratteristiche ben precise. Sembra un giocatore europeo non brasiliano, fa le giocate da brasiliano ma sa tenere bene il campo, abbina qualità a forza fisica, recepisce subito, ha la calamita, il cervello gli funziona bene anche a livello tattico, questo è qualcosa di importante."

SU HIGUAIN - Gattuso accenna anche alle ricorrenti voci di mercato sulla possibile cessione di Higuain. Il tecnico spera nella permanenza dell'argentino ma non smentisce categoricamente l'eventuale addio: "Ci sono delle chiacchiere che lo riguardano in questo momento, ma vedo come si allena, la disponibilità che mi dà e la professionalità che ci mette. Il resto sono cose sue, di suo fratello, del suo procuratore che parla con Leonardo, spero che rimanga al più lungo possibile; se non sarà così, vedremo. Fin quando sarà qua e ci metterà questa professionalità per me non sarà un problema".

Articoli correlati

Commenti

Dalla home

Vai alla home