Hysaj, l'agente insiste: «Può partire a gennaio»

© FOTO MOSCA

Il procuratore del terzino albanese torna sulla trattativa Napoli-Chelsea: «Sarri lo voleva già in estate, ne stiamo parlando»

ROMA - In diretta a “ Un Calcio Alla Radio”, trasmissione condotta sulle frequenze di Radio CRC Targato Italia da Umberto Chiariello, è intervenuto Mario Giuffredi, agente fra gli altri di Hysaj e di Mario Rui: «Allegri ha detto che la Juve non ha ammazzato il campionato? Sono convinto che la Juve avrà un calo, come tutte le squadre e lì il Napoli dovrà essere bravo ad approfittarne. Penso che Allegri abbia ragione e che abbia messo in preventivo questo calo. Rapporto Hysaj- Ancelotti? Avete un’idea sbagliata del rapporto tra lui e Ancelotti. Perso il posto da titolare? Assolutamente no. Ho parlato con Ancelotti e so che lui ha una stima incredibile. Lui non ha giocato in Champions per questioni tattiche. Perde il posto quando gioca Malcuit che è il suo stesso ruolo».

«Ancelotti è un grande allenatore perché cambia spesso modulo e atteggiamento tattico e in base all'avversario mette una squadra che possa affrontarlo meglio. Vi posso garantire che la stima di Ancelotti per Hysaj è grandissima. Siete voi che dopo 3 anni in cui Hysaj ha giocato sempre e ora vedete l’anomalia. Forse era anomalo che Hysaj le abbia giocate tutte in 3 anni. Ora che c’è un minimo di turn over dite che Hysaj ha perso il posto. Trattativa Hysaj-Chelsea gennaio? Quello che hanno scritto non è da escludere, perché Hysaj era voluto dal Chelsea anche in estate. Mi sembra che in quel ruolo Zappacosta non sia di gradimento a Sarri e credo ci voglia un altro giocatore. Non posso escluderlo. Chelsea spinge per Hysaj? Fate delle domande dove non esiste in questo momento dell’anno una società che spinga. Si parla. Se non si parla non accade niente. Se si parla tutto può succedere».

Articoli correlati

Commenti

Dalla home

Vai alla home