Roma, scuse e pace fatta tra Ferreyra e il raccattapalle

Matteo Cancellieri, classe 2002, attaccante delle giovanili giallorosse ha scritto un messaggio su Instagram: «Grazie a tutti coloro che si sono preoccupati, tutto bene per fortuna»

ROMA - Si chiama Matteo Cancellieri il raccattapalle spinto ieri da Ferreyra all'Olimpico perché si attardava nel dare il pallone al giocatore dello Shakhtar. Classe 2002, è un attaccante delle giovanili della Roma. La spinta, da cui poi è scaturita una rissa in campo, lo ha fatto finire oltre i tabelloni pubblicitari e sono dovuti intervenire i medici per il colpo subito. 

Oggi però Cancellieri ha dimenticato tutto e ha perdonato Ferreyra con un messaggio su instagram: "Grazie a tutti coloro che si sono preoccupati, tutto bene per fortuna, è stato solo un gesto di rabbia incontrollata da parte di un giocatore! È un essere umano anche lui".

FERREYRA - Via social sono arrivate anche le scuse di Ferreyra: «Vorrei congratularmi con la Roma - ha scritto su Instagram - per aver meritato la qualificazione ai quarti di finale di Champions League. Allo stesso tempo vorrei chiedere scusa al raccattapalle per la mia reazione durante il match di ieri sera. Ho avuto la possibilità di scusarmi di persona dopo la partita ma vorrei chiedere ulteriormente scusa a “tutti i giallorossi” e auguragli il meglio in questa Champions League».

 

 

Quiero felicitar a todos en AS Roma por la merecida clasificación a cuartos de final de la UEFA Champions League. Al mismo tiempo, quiero expresar mis disculpas por mi reacción con el ball-boy durante el partido de anoche. Tuve la oportunidad de disculparme personalmente con ellos al finalizar el encuentro pero quisiera hacerlo extensivo a “tutti i giallorossi” y desearles mucha suerte en la Champions League. I’d like to congratulate everyone in AS Roma for the deserved qualification to quarter-final stage in UEFA Champions League. At the same time I want to express my apologies for my reaction with a ball-boy during last night’s match. I had the chance to personally say sorry to them after the game but I’d like to ask for an extensive apologize to “tutti i giallorossi” and I wish all the best to you in this Champions League.

Un post condiviso da Facundo Ferreyra (@chukyferreyra) in data:

Articoli correlati

Hot Video

Tutti i video

 

Commenti

Dalla home

Vai alla home