Guerin Sportivo, che numero: in regalo i poster di Insigne e Pjanic

Da sabato 10 marzo in edicola con tanti temi scottanti: panchina Juventus e punto sulla Nazionale. Dossier sui campionati esteri in crescita e un'intervista al commissario Fabbricini. E poi il ricordo di Davide Astori

Apre col botto il nuovo numero del Guerin Sportivo in edicola: in copertina i progetti della Juventus per la propria panchina. Se Massimiliano Allegri dovesse andare via a fine stagione, c’è un indiziato speciale per sostituirlo. Simone Inzaghi, attuale tecnico della Lazio e grande rivelazione degli ultimi anni, sembrerebbe avere le caratteristiche tecniche e umane per diventare il nuovo tecnico della Vec chia Signora: look, gioco incisivo e feeling con propri calciatori. Juventus che anche quest’anno è la principale candidata allo scudetto, impegnata in una lotta serratissima con il Napoli. E per i tifosi delle due squadre che si contendono il tricolore c’è un regalo (anzi un doppio regalo) imperdibile: il poster dell’azzurro Insigne e del bianconero Pjanic.

NAZIONALE - C’è anche il futuro dell’Italia nel nuovo numero con un’intervista esclusiva al commissario straordinario della Federcalcio Roberto Fabbricini. Affidato il ruolo provvisorio di CT a Luigi Di Biagio, proveniente dall’Under 21, la priorità per i nuovi vertici è quella di selezionare l’homo novus che dovrà rigenerare una Nazionale distrutta. Tra i papabili Conte, già passato da Coverciano, Mancini, Ancelotti, Ranieri e lo stesso Allegri, senza escludere la permanenza di Di Biagio. A uno di loro sarà affidato il compito di tracciare la nuova linea e di identificare i punti fermi della Nazionale del futuro. Nazionale che magari potrebbe seguire il modello del Begio che il Guerin Sportivo è andato ad analizzare e approfondire.

TALENTI E SOPRANNOMI - Da sempre simbolo di allegria e talento, il calcio sudamericano sotto i riflettori in un servizio sui 100 maggiori prospetti che giocano in America Latina; un Continente che ha regalato dozzine di campioni al calcio mondiale: da Maradona, Pelé, Di Stefano a Ronaldo il Fenomeno, Ronaldinho e Neymar. Nella lista stilata dal Guerin Sportivo si nascondono senza dubbio i funamboli della prossima generazione, mentre un altro servizio è dedicato alla storia dei soprannomi nel calcio, da O’Rey al Pupone e tutti gli altri. Da non perdere infine i dossier sul campionato cinese e sulla Major League statunitense, l’intervista-amarcord a Igor Protti e la presentazione del nuovo Mondiale di Formula Uno.

IN RICORDO DI DAVIDE ASTORI - Il Guerin Sportivo in edicola domani non poteva non dedicare spazio alla tragedia che ha scosso il mondo del calcio negli ultimi giorni, l’improvvisa morte del capitano della Fiorentina, Davide Astori. In 16 pagine speciali un commosso ricordo dello sfortunato calciatore viola. Un ragazzo, un uomo, un padre di famiglia di soli 31 anni prima ancora che un calciatore, che era anche nel giro della Nazionale, a cui tutti volevano bene. Una figura che resterà per sempre nel cuore dei tifosi della Fiorentina e di tutti gli appassionati di calcio d’Italia.

Articoli correlati

Hot Video

Tutti i video

 

Commenti

Dalla home

Vai alla home