All'ESPORT BAR di Cannes presente anche GEC!

Si è svolto dal 12 al 14 febbraio, all'interno del contesto del Palais des Festivals a Cannes, l'eSports BAR - The World's eSports Business Arena.

Molteplici gli obiettivi di questa tre giorni di conferenze che hanno visto alternarsi importanti accordi di sponsorizzazione, raggiungimento di intese sull’assegnazione dei diritti per le dirette dei tornei e l’esplorazione di nuove opportunità di marketing. L’evento ha attirato numerose aziende leader nel campo degli esports e molteplici professionisti di settore che hanno partecipato attivamente alle attività proposte nell’area Forum dell’eSports BAR, oppure hanno avuto accesso a colloqui diretti attraverso l’esclusiva VIP Arena.

Numerosi gli incontri e le conferenze che hanno animato i tre giorni di Cannes le cui tematiche sono spaziate da temi più popolari come l’accordo di sponsorizzazione tra ESL e Facebook per le dirette streaming di diversi tornei nel prossimo futuro, all’organizzazione dei tornei grazie ad ELEAGUE e Battlefy, fino a giungere a temi più complessi come, ad esempio, la relazione che unisce l’eSports al betting. Al termine di ogni giornata l’organizzazione dell’eSports BAR ha messo a disposizione diverse sale tematiche e una terrazza mozzafiato sul mare di Cannes per proseguire la serata francese in totale relax.

Le parole del responsabile dell'evento Stephane Gambetta:

“Con più di 300 partecipanti da 40 paesi del mondo, la seconda edizione dell’Esports BAR Cannes, la terza in totale in un anno, è stato un evento impegnativo ma decisamente utile per mettere in connessione tra loro le principali realtà e le varie competenze in business, networking e conoscenza del settore. Da quando abbiamo lanciato l’Esports Bar l’anno scorso abbiamo potuto assistere a una rapida evoluzione del mondo del videogioco competitivo. Stiamo chiaramente ormai abbandonando la fase della curiosità e anzi spostando il focus sulla professionalità dell’eSport e su come lavorare con gli attori non-endemici per raggiungere un pubblico più ampio. Facebook, la Bundesliga e Renault hanno ad esempio presentato le loro partnership con ESL, Electronic Arts e Vitality rispettivamente: un chiaro segnale della direzione intrapresa dal settore verso un livello superiore di consapevolezza.

Per perseguire ancora l’obiettivo di accompagnare lo sviluppo del settore, stiamo attivamente preparando la nostra edizione di Miami, dal 24 al 26 settembre 2018. Numerose aziende, sia endemiche che non, hanno già confermato la propria partecipazione per quella che sarà indubbiamente un intenso pacchetto di tre giorni di incontri singoli e di gruppo, sessioni di mentoring e la condivisione degli aspetti più importanti per avere un ruolo in questa realtà. Senza dimenticare le opportunità di collaborazione e nuove conoscenze. Il tutto per trasformare l’eSport nell’intrattenimento del futuro.”

Anche GEC - Giochi Elettronici Competitivi ha preso parte all’evento per rappresentare le istanze dell’eSports italiano. Le parole di Mattia Caltagirone, COO di GEC e presente a Cannes:

“Siamo estremamente soddisfatti del lavoro svolto e delle opportunità presenti e future che a noi si sono aperte. Siamo andati a Cannes per rappresentare e presentare l'ecosistema nazionale ai più importanti attori internazionali del settore e abbiamo trovato molto interesse verso la nostra realtà. Nonostante, infatti, ancora non possiamo considerarci tra i mercati europei più maturi, il nostro paese presenta tassi di crescita tra i più significativi. Il grande lavoro svolto in questi anni sta dando i suoi frutti ed essere presenti a eventi del genere non fa che accelerare questo processo.”

Il prossimo appuntamento con l’eSports BAR sarà a Miami dal 24 al 26 settembre 2018.

Servizio a cura di redazione GEC - Giochi Elettronici Competitivi

Articoli correlati

Hot Video

Tutti i video

Commenti

Dalla home

Vai alla home