EULCS: l'italiano Jiizuké in semifinale!

Saranno G2, Splyce, Fnatic e Vitality a giocarsi i due posti per la finale della massima competizione europea. 

Semifinali: l’ultima tappa prima delle tanto ambite finali di Copenhagen. Fnatic, G2, Splyce e Vitality sono le quattro squadre che hanno già prenotato i biglietti per la Royal Arena, ma manca ancora un passo: decidere chi andrà nella capitale nordica per alzare la coppa e chi per evitare la tanto temuta doppia sconfitta.

Venerdì, ore 18:00: G2 Esports vs Splyce. Dopo un velocissimo quarto di finale, gli Splyce approdano nella top 4 più saldi che mai. Non solo il gigante rumeno Andrei "Odoamne" Pascu è finalmente tornato al livello dello scorso split, pur dopo una partenza a dir poco insoddisfacente, ma persino il membro meno performante, Yasin "Nisqy" Dincer ha stupito tutti con una performance clamorosa.

Diventa ora veramente arduo per i G2 individuare un punto debole nella formazione dei serpenti dorati: dopo la Bo5 contro i Roccat, gli Splyce hanno dimostrato che ogni membro della squadra può impugnare lo scettro del comando sulla Landa. Assolutamente imperdibile lo scontro in toplane tra i due toplaner con le migliori statistiche del campionato: Odoamne e Martin "Wunder" Hansen danno il meglio di loro su campioni aggressivi come Camille, Vladimir e Gangplank. Marcin Jankos Jankowski dovrà dimostrare di saper tenere a bada il suo ex compagno di squadra ed ora rivale Odoamne, ma comunque vada è certo che almeno un membro degli e-H2K arriverà in finale.

Sabato, ore 17:00: Vitality vs Fnatic. Dopo una serie combattutissima contro gli H2K, migliorati incredibilmente dopo uno split i salita, i Vitality trovano davanti a loro l’avversario più temibile: i Fnatic. La formazione francese ha però dimostrato di saper competere con i leggendari veterani europei, specialmente devolvendo risorse verso la midlane di Daniele "Jiizuké" Di Mauro approfittando dell’aggressività di Rasmus Caps Winther. Difficile dire se questa strategia potrà essere valida al di fuori del contesto delle Bo1.

Grandi sono le scarpe che devono riempire Amadeu Minitroupax Carvalho, il quale affronterà il titano Martin "Rekkles" Larsson, e Berk "Gilius" Demir, che invece avrà il ruolo di colpire il più possibile il rivale Broxah. Se da un lato il jungler danese sembra essere il membro più facile da attaccare in una formazione all’apparenza inattaccabile, non bisogna dimenticarsi degli incredibili furti agli obiettivi ai danni di Gilius.

Servizio a cura di redazione GEC - Giochi Elettronici Competitivi

Articoli correlati

Hot Video

Tutti i video

Commenti

Dalla home

Vai alla home