PG Moments, terza settimana: le persone cambiano ma i rivali restano!

Terza settimana di PG Nationals Predator: ormai sappiamo quali squadre sembrano le migliori e quali meno: o forse no? Scontri decisivi e grandi rivalità condiscono questa emozionante giornata.

Cambio di identità: MOR Tsuzume. Un tempo in lizza per il titolo di miglior midlaner in Italia, Nikita Tsuzume Frunza ha attraversato e sta attraversando momenti difficili, oltre ad una grande trasformazione. Precedentemente al timone degli iDomina, Tsuzume spiccava per la sua solidità in corsia centrale: non per le grandi giocate, ma semplicemente per la rarità dei suoi errori. Ad un anno di distanza, la stessa persona si trova dall’altra parte dello spettro: passato ora ai MOBA ROG, le sue azioni spericolate e spesso sconsiderate costano spesso il vantaggio alla squadra amata dai fan, e addirittura la partita. Ora Tsuzume si trova a dover affrontare la sua squadra del passato, ma soprattutto il se stesso del passato e il se stesso di oggi.

Aggressione costante: InF Saddy. Divenuto famoso proprio per questa tendenza, Pierpaolo Saddy Oliva, insieme al suo ex-partner Francesco Horizon Bondoni, costituiva una delle botlane più temibili ed imprevedibili con la divisa degli iDomina. Ritorna negli InFerno dopo una lunga pausa, ma senza cambiare le sue inclinazioni omicide; purtroppo non stanno trovando gli stessi risultati di un tempo però. La sinergia con il support Marco BloodyMark Hu sembra ancora essere in fase di costruzione, forse anche a causa dei pick originali quali Xerath support. Questa botlane dai risultati oscillanti dovrà appunto affrontarne una che spicca per solidità nei Racoon: un’importante scontro per dimostrare che sono meglio di quanto appare sul tabellone.

Il tempo passa, le rivalità no: OP Demon, Brizz, DrMatt e tutto il Team Forge. Sono ormai due anni che i Forge si scornano con lo zoccolo duro della scena italiana: il nucleo dei vecchi NextGaming, ora firmato OutPlayed, è l’unica vera formazione che è riuscita ad opporsi allo strapotere dell’organizzazione cagliaritana. È passato un intero anno tra la vittoria dell’EIC nel 2017 e il recente successo in Lega Prima (senza Demon ndr), durante il quale sono stati sempre i Forge a vincere gli scontri chiave in playoff e Bo5. Storicamente, gli OutPlayed riescono a strappare partite ai rivali durante la fase di campionato, per poi cedere il passo durante le fasi finali dei tornei. Ecco dunque l’occasione per entrambe le squadre di correggere il tiro: saranno gli OP a vincere in campionato e successivamente anche ai playoff, oppure i Forge non daranno loro nemmeno il contentino della vittoria in Bo1? Non perdetevi il match della settimana: lunedì alle ore 23:00 tutti sintonizzati!

Servizio a cura di GEC - Giochi Elettronici Competitivi

Articoli correlati

Hot Video

Tutti i video

Commenti

Dalla home

Vai alla home