Reynor si ferma ad un passo dalla conquista del PeopleImages

Quella che alla storia passò come la "partita del secolo" vide l'Italia trionfare nel 1970, in una torrida Città del Messico, per 4-3 sulla Germania.

Quella che alla storia passò come la “partita del secolo” vide l’Italia trionfare nel 1970, in una torrida Città del Messico, per 4-3 sulla Germania. A distanza di quasi quarantotto anni, StarCraft II ha regalato al mondo una nuova “partita del secolo” tra Italia e Germania, a risultati invertiti, purtroppo per noi.

La partita del secolo è andata in scena nel week-end durante la seconda edizione della PeopleImages Starcraft League organizzata online da BaseTradeTV con in palio 6,000$ ed ha visto affrontarsi Riccardo “Reynor” Romiti e Gabriel "HeRoMaRinE" Segat. Il talento azzurro degli Exeed eSports è crollato, letteralmente, in finale contro il Terran tedesco HeRoMaRinE dopo essere passato in vantaggio di tre mappe (Dreamcatcher, Acid Plant, Catalyst), arrivando a conquistare quattro match point contro un avversario in completa balia degli eventi, apparentemente incapace di reagire al gioco energico ed imprevedibile del ragazzo toscano.

In un ultimo disperato tentativo, HeRoMaRinE ha provato a ritrovare la concentrazione perduta facendo fondo a tutte le energie mentali e fisiche in suo possesso cominciando una rimonta a dir poco straordinaria e che resterà nella storia per la sua bellezza, portandosi a casa Redshift, Darkness Sanctuary e Lost and Found, prima di chiudere su 16-bit, clamorosamente, sul 4-3 il tabellino finale. HeRoMaRinE questo torneo non lo avrebbe dovuto nemmeno giocare; il talento tedesco ha infatti rimpiazzato il Protoss francese PtitDrogo che aveva dato forfait solo qualche giorno prima, permettendo così al cyber-atleta dei mousesports di prendere parte a questa competizione.

Riccardo “Reynor” Romiti, invece, dopo aver sconfitto ai quarti di finale il Terran canadese Semper per 3-1, ha avuto la forza di eliminare dalla competizione il Terran sudcoreano GuMiho, attuale numero 5 al mondo, con il medesimo risultato, evidenziando una crescita contro la razza Terran davvero notevole negli ultimi mesi, iniziata dall’impresa nel WESG ai danni del malcapitato SpeCial. Oggettivamente parlando il match contro HeRoMaRinE è stato drammatico per il cyber-atleta degli Exeed eSports che mai avrebbe immaginato un risultato simile dopo essere andato in vantaggio di tre lunghezze; tuttavia è apparso evidente che, contro una bio ben giocata, Reynor ha ancora bisogno di trovare delle soluzioni realmente efficaci nel suo repertorio, ma avrà tempo e modo per riflettere prima dell’impegno estivo di Valencia, in occasione del Dreamhack.

Gabriel "HeRoMaRinE" Segat si è portato a casa 2.240$ di primo posto assoluto, mentre Riccardo “Reynor” Romiti si è dovuto accontentare di 1.120$ per il secondo posto, un risultato comunque molto importante che va ad incrementare il bottino personale del giocatore azzurro.

Servizio a cura di GEC - Giochi Elettronici Competitivi

Articoli correlati

Hot Video

Tutti i video

 

Commenti

Dalla home

Vai alla home