F1 Toro Rosso, Sainz: «Singapore è la gara più dura»

© EPA

Il pilota spagnolo è ottimista, nonostante le difficili condizioni in pista

FAENZA - «Quella di Singapore è probabilmente la gara più dura del calendario, non solo per la natura del suo circuito, ma anche per lo sforzo fisico cui ogni pilota è sottoposto. Guidare con più di 50 o 60 gradi all'interno dell'abitacolo, a causa del caldo e dell'umidità, sottopone il fisico ad un grande stress. L'aria è praticamente ferma: siamo in mezzo ai grattacieli. Quindi dentro le vetture la temperatura sale tantissimo». È l'analisi di Carlos Sainz alla vigilia della tappa di Singapore. «La pista in sé è molto lunga, stretta ed estremamente faticosa. Non c'è tempo per riposarsi durante un giro veloce e si deve rimanere concentrati al 100% in ogni momento, poiché le protezioni laterali sono davvero molto vicine», ha spiegato. «Lo scorso anno ho fatto una delle mie migliori qualifiche della stagione, ed è qualcosa di veramente importante da fare a Singapore, perché su questa pista è difficile superare, durante la gara. Purtroppo, alla fine non ho potuto godere del vantaggio di una buona qualifica: ho avuto una partenza particolarmente frustrante... è stato un momento davvero duro, perché mi aspettavo di poter lottare per la zona punti. Probabilmente abbiamo perso la possibilità di fare un gran risultato! Vedremo se riusciremo a farlo quest'anno», ha concluso.

 

SEGUI IL GP LIVE
IL CALENDARIO DELLA F1
LA CLASSIFICA

 

Articoli correlati

Hot Video

Tutti i video

Commenti

Dalla home

Vai alla home