F1, ecco i nuovi regolamenti

© LaPresse

Pneumatici, penalità, motori e sicurezza sono i principali cambiamenti

ROMA – Rispetto al 2017 la nuova stagione di Formula 1 presenta minori novità, ma che potrebbero comunque avere un impatto decisivo sull'andamento della stagione. Numero dei motori, pneumatici e penalità sono gli argomenti oggetto delle modifiche del regolamento introdotto per questa stagione 2018.

NOVITÀ La differenza più grande rispetto alla passata stagione è senza dubbio la diminuzione da quattro a tre delle power unit a disposizione dei team, soprattutto se si considera che nel 2018 il Campionato del Mondo presenterà una gara in più. Ogni propulsore dovrà quindi percorrere una media di 7 Gran Premi. La diminuzione delle power unit farà sicuramente aumentare il numero delle penalità, ma rispetto al passato saranno semplificate: ogni pilota che accumulerà 15 o più posizioni come sanzione partirà dal fondo dello schieramento. Per quanto riguarda gli pneumatici la Pirelli ha ampliato a sette la scelta delle mescole, con le Hypersoft e le Superhard che si sono aggiunte alle Ultrasoft, Supersoft, Soft, Medium e Hard. Diventa ufficiale l'utilizzo dell'Halo, la protezione dell'abitacolo che tanto aveva diviso la critica. Infine arriva il divieto all'utilizzo delle sospensioni “intelligenti”.

Tutto sulla Formula 1

Nuove regole e penalità per il cambio delle power unit

Articoli correlati

Hot Video

Tutti i video

Commenti

Dalla home

Vai alla home