F1 Red Bull, torna la livrea classica

© Getty Images

Dopo la versione "camobull" la scuderia ha confermato i suoi colori

ROMA – Lo aveva annunciato il giorno della presentazione e così è stato: la Red Bull ha sfoggiato la livrea definitiva poco prima di scendere in pista a Barcellona per i test. La versione “camobull” del filming day è andata in pensione e la scuderia di Milton Keynes è tornata ad una colorazione classica della RB14 scegliendo così di non inserire nessun riferimento cromatico al nuovo partner commerciale Aston Martin.

CLASSICO Nessuna vernice verde e gialla quindi, ma solo il classico blu opaco che nel 2017 abbiamo imparato a conoscere. Le uniche novità risiedono nell’inserimento del nome Aston Martin nella parte anteriore della vettura e nel simbolo lungo tutta l’ala posteriore. Entrambi i particolari grafici erano presenti nella livrea test. L’Halo, come da previsione, è stato verniciato col colore di fondo della livrea. Come nel filming day, anche nella prima giornata di test sulla pista catalana, è Daniel Ricciardo il prescelto per iniziare a girare con la nuova RB14. Poi toccherà a Max Verstappen saggiare la monoposto.

Ricciardo: «Il feeling iniziale è buono»

Tutto sulla Formula 1

Articoli correlati

Hot Video

Tutti i video

Commenti

Dalla home

Vai alla home