F1 Gran Bretagna, Hamilton: «Il problema è stato la Ferrari che mi ha colpito»

© Getty Images

Il campione del mondo accusa i rivali di scorrettezza dopo il contatto al via con Raikkonen

SILVERSTONE – Sperava di poter trionfare ancora una volta di fronte al suo pubblico Lewis Hamilton e invece si è dovuto accontentare del secondo posto. Il britannico pero non ha digerito il contatto in avvio con Raikkonen e non usa mezzi termini accusando i rivali: «Il problema della mia gara? È stata la Ferrari che mi ha colpito. Io ho lottato, non ho mollato e mai mollerò».

TIFOSI Hamilton ha poi parlato della sua grande rimonta e della grande atmosfera in pista: «È stata una gara grandiosa, mi spiace per i miei tifosi non aver vinto, ma devo ringraziarli lo stesso per il sostegno. È stato il miglior GP dell'anno, c'era tantissima pressione, noi cercheremo di continuare a lottare».

ORDINE DI ARRIVO

CLASSIFICA

Articoli correlati

Hot Video

Tutti i video

Sfida Pronostico

Commenti

Dalla home

Vai alla home