F1 Alfa Sauber, Leclerc: «Sogno la Ferrari fin da bambino»

© Getty Images

Entusiasta per il tifo italiano il giovane monegasco durante l'esibizione a Milano

MILANO – Tra i piloti più acclamati nella grande festa della Formula 1 a Milano c'è sicuramente Charles Leclerc. Il giovane monegasco di scuola Ferrari, quest'anno ha messo in mostra al volante dell'Alfa Sauber le sue grandi qualità che lo hanno portato a candidarsi come erede naturale di Kimi Raikkonen sulla Rossa. Leclerc, intervistato da Sky ha ammesso: «Se ricevessi la chiamata, sarebbe la realizzazione del sogno che ho sin da bambino. È il mio sogno arrivare un giorno in Ferrari, ma per ora non so nulla. L'Alfa Romeo è vicina alla Ferrari, ma non so quanto questo mi aiuti».

GARA «L’incidente di Spa? Per me è già alle spalle. Abbiamo avuto un po’ di sfortuna nelle ultime due gare, speriamo di tornare più forti a Monza e fare un bel risultato. Questo posto è speciale, ho sempre avuto un rapporto particolare con l'Italia, sin da piccolo. Qua ho avuto più supporto che a Montecarlo, che è il mio vero Gp di casa. E poi c'è il tifo per l'Alfa Romeo. Il Mondiale? Spero vinca Vettel». Ha concluso Leclerc.

CLASSIFICA

CALENDARIO

Articoli correlati

Commenti

Dalla home

Vai alla home