F1 Monza, Verstappen: «Trovo ingiusta la penalità»

© LAPRESSE

L'olandese della Red Bull si è visto sfuggire di mano un podio conquistato in pista

MONZA – Tra i delusi di giornata c’è sicuramente Max Verstappen, che si è visto sfuggire il podio a causa di 5 secondi di penalità che gli hanno comminato i commissari dopo un contatto con Bottas. L’olandese non l’ha presa bene e ha cercato di battagliare nuovamente con il finlandese riuscendo a tenerlo alla sue spalle, ma favorendo la rimonta di Vettel, che ha così guadagnato la quarta posizione. Verstappen via radio ai box ha affermato: «Non mi interessa se sto perdendo tempo, è una questione di principio».

FIDUCIA «Abbiamo disputato un’ottima corsa, il quinto posto era il nostro obiettivo, ma per poco non siamo riusciti a salire sul podio. Trovo ingiusta la penalità che mi hanno inflitto i commissari. Riuscire a tenersi dietro una Mercedes su una pista così è un gran risultato e mi dà fiducia in vista di Singapore, un tracciato in cui potremmo poter dire la nostra». Ha commentato l’olandese ai media al termine della gara.

CLASSIFICA

RISULTATI

Articoli correlati

 

Commenti

Dalla home

Vai alla home