F1 Gran Bretagna, Raikkonen: «La penalità? L'errore è stato mio»

© LAPRESSE

Il finlandese si prende le proprie responsabilità nel contatto con Hamilton

SILVERSTONE – Ancora un bel podio per Kimi Raikkonen, che forse senza penalità, avrebbe potuto giocarsi anche la vittoria. Al termine della gara il finlandese ha parlato del contatto al via con Hamilton: «Alla terza curva ho avuto un bloccaggio e son finito a colpire Lewis. Probabilmente per colpa mia si è girato ed è stato un errore, ma a volte succede. Non è stata la gara ideale per me. La penalità? L’errore è stato mio, va bene così, me la meritavo. Mi sono preso i dieci secondi e sono tornato a lottare, è così che si fa».

RISULTATO «Sicuramente senza l’errore e la penalità sarei andato ancora meglio, io ci ho provato. Ovviamente ho fatto tutto il possibile per ottenere il risultato migliore, ma ci possono essere anche delle visioni opposte per quello che ho fatto, però è andata così». Ha concluso Raikkonen commentando il suo terzo posto.

ORDINE DI ARRIVO

CLASSIFICA

Articoli correlati

Hot Video

Tutti i video

Commenti

Dalla home

Vai alla home